Home » Prescrizione nei rapporti di c/c bancari

Prescrizione nei rapporti di c/c bancari

Per la Corte di Appello di Torino il decorso del termine di prescrizione concerne unicamente le competenze addebitate dalla banca a fronte degli scoperti di conto corrente.

Scarica la sentenza e leggi la nota di commento del dr. Vecchi

Con sentenza n.941 del 6 giugno 2016, la Corte di Appello di Torino - confermando il proprio orientamento in tema di prescrizione del diritto di ripetizione delle competenze indebitamente pagate alla banca nell'ambito di rapporti di conto corrente - ha ribadito che il decorso del termine di prescrizione concerne unicamente le competenze addebitate dalla banca a fronte degli scoperti di conto corrente.
Di contro, alcuna limitazione del diritto restitutorio del correntista si produce in riferimento agli interessi ed alle ulteriore competenze maturate a fronte dell'utilizzo degli affidamenti (anche solo "di fatto") concessi dalla banca.

commenti (0)
STUDIO VECCHI

STUDIO VECCHI